Lezione

Lingua dei segni

La Lingua dei Segni è una lingua vera e propria, al pari di tutte le altre lingue vocali. Veicola i propri significati attraverso un sistema regolare e codificato di segni delle mani, espressioni del viso e movimenti del corpo. E’ utilizzata dalle comunità dei segnanti cui appartengono in maggioranza persone sorde.

La comunicazione avviene producendo quelli che a un profano possono sembrare dei banali gesti, ma che sono in realtà precisi segni, con una propria grammatica e sintassi, differenti da quelli percepibili nell’ordinaria gestualità, in quanto dotati di uno specifico significato, codificato e assodato, come avviene per le parole della lingua vocale. Le Lingue dei Segni sfruttano il canale visivo-gestuale: il messaggio è espresso con il corpo e percepito con la vista. A diverse nazioni corrispondono diversi sistemi di segni (Lingua dei Segni francese, inglese, etc.), e quindi una diversa lingua: in Italia la Lingua dei Segni si chiama Lis (Lingua dei Segni italiana) ed è espressione della comunità dei sordi italiani.

Il corso si svolgerà sulla piattaforma Google classroom e potrai collegarti quando vuoi, 7 giorni su 7!

Materiale didattico sempre a tua disposizione (i contenuti sono creati ad hoc e realizzati dai nostri stessi docenti) con lezioni in streaming insieme al docente e servizio di tutor online.

ESAME LIVELLO A1
Per prenotare l’esame dovrai aver studiato e effettuato tutte le 20 sezioni e le 5 verifiche online con il docente. L’esame deve essere prenotato a partire da 7 giorni dopo la quinta “verifica online”.  Se superato  (con una votazione di almeno 60 punti su 100) si conseguirà l’Attestato “Livello A1” LIS.

OBIETTIVI GENERALI
Il livello A1 di Lingua dei Segni italiana è sufficiente per condurre conversazioni semplici e non qualifica per scopi accademici o professionali.
Grazie al livello A1 di Lingua dei Segni italiana sarai in grado di:

  • Capire ed usare normali frasi quotidiane e di esprimersi a sufficienza per esaudire bisogni di tipo concreto.

  • Fare le presentazioni di se stesso e di altri, fare domande e dare risposte su dettagli personali, come ad esempio il luogo di residenza, persone conosciute, oggetti in suo possesso.

  • Interagire con altre persone in maniera semplice, sempre che l’altra persona parli lentamente e chiaramente e sia disponibile a fornire aiuto.

  • Ascoltare e riprodurre storie semplici di vita quotidiana.

Livelli

Corso Base

Livello A1: Si comprendono e si usano espressioni di uso quotidiano e frasi basilari tese a soddisfare bisogni di tipo concreto. Si sa presentare se stessi e gli altri e si è in grado di fare domande e rispondere su particolari personali come dove si abita, le persone che si conoscono e le cose che si possiedono.

Livello A2: Si comunica in attività semplici e di abitudine che richiedono un semplice scambio di informazioni su argomenti familiari e comuni. Si descrivono in termini semplici aspetti della propria vita e dell’ambiente circostante; si esprimono bisogni immediati. Si interagisce in modo semplice, purché l’altra persona parli lentamente e chiaramente e sia disposta a collaborare.

Corso Intermedio

Livello B1: Si comprendono i punti chiave di argomenti familiari che riguardano la scuola, il tempo libero ecc.Ci si muove con disinvoltura in situazioni che possono verificarsi neataomunità sorda. Si è in grado di produrre un discorso di media difficoltà relativo ad argomenti che siano familiari o di interesse personale. Si è in grado di esprimere esperienze ed avvenimenti, sogni, speranze e ambizioni e di spiegare brevemente le ragioni delle proprie opinioni e dei propri progetti.
Si comprendono discorsi in lingua di media difficoltà.

Ci si muove con disinvoltura in situazioni che possono verificarsi neataomunità sorda. Si è in grado di produrre un discorso di media difficoltà relativo ad argomenti che siano familiari o di interesse personale. Si è in grado di esprimere esperienze ed avvenimenti, sogni, speranze e ambizioni e di spiegare brevemente le ragioni delle proprie opinioni e dei propri progetti.
Si comprendono discorsi in lingua di media difficoltà.


Livello B2: Si comprendono le idee principali di discorsi complessi, sia concreti sia astratti. Si è in grado di interagire con una certa scioltezza e spontaneità che rendono
possibile un’interazione naturale con i parlanti nativi senza sforzo per l’interlocutore. Si producono discorsi chiari e dettagliati su un’ampia gamma di argomenti
spiegando il proprio punto di vista fornendo i pro e i contro delle varie opzioni. Si comprendono discorsi in lingua di difficoltà elevata.

Corso Avanzato

Livello C1-C2: Si comprendono un’ampia gamma di testi complessi e lunghi sapendone riconoscere il significato implicito. Si è in grado di esprimersi con scioltezza e naturalezza. Si sa usare la lingua in modo flessibile ed efficace per scopi sociali e professionali. Si riesce a produrre discorsi chiari, ben costruiti e dettagliati su argomenti complessi, mostrando un sicuro controllo della struttura testuale, dei connettori e degli elementi di coesione. Si è in grado di riassumere informazioni provenienti da diverse fonti, ristrutturando gli argomenti in una presentazione coerente. Si è in grado di esprimersi spontaneamente, in modo molto scorrevole e preciso, individuando le più sottili sfumature di significato in situazioni complesse.